TRALICCI E AMBIENTE: UN’IDEA CHE TRASMETTE ENERGIA

A settembre 2007 Terna ha lanciato un concorso internazionale di idee per la progettazione e la realizzazione di nuovi tralicci per linee elettriche ad alta tensione (380 kV(kilovolt=1.000 Volt) unità di misura della tensione.). Tecnologia e ingegno per creare strutture moderne e innovative a basso impatto ambientale. Il concorso, con Bando Europeo, prevede l’assegnazione di 200mila euro al vincitore e di 50mila e 30mila euro al secondo e al terzo classificati.

I progetti della nuova tipologia di sostegni dovranno rispondere a criteri di minimo impatto ambientale, flessibilità di utilizzazione e semplice realizzabilità. Il concorso è stato aperto ad architetti, ingegneri, creativi, che volessero misurarsi con il mondo dell’energia e un’infrastruttura come quella elettrica, centrale per lo sviluppoGli interventi sulla Rete elettrica che comportano un adeguamento o un potenziamento della capacità di trasporto, trasformazione, connessione e interconnessione, ovvero un incremento della flessibilità operativa della Rete o una dismissione di elementi della Rete. di un Paese. Le proposte di progetto dovranno essere orientate a ottenere una struttura a minimo impatto ambientale e alta flessibilità di utilizzo, per l’inserimento sia in ambito urbano sia suburbano. A questo proposito non è posta alcuna limitazione in termini di geometrie e soluzioni realizzative; è però richiesta la realizzabilità della struttura proposta e dell’impianto (per es., tesatura dei conduttori) con procedimenti industriali e materiali facilmente reperibili sul mercato.

Il lancio del concorso rientra in un più ampio progetto di innovazione tecnologica e ricerca di soluzioni all’avanguardia per diversificare l’offerta di sostegni e di infrastrutture realizzate da Terna. Un percorso già avviato con il concorso di idee “Sostegni per l’Ambiente”, che si è concluso con la realizzazione di nuovi tralicci all’avanguardia nel design e nella tecnologia, che saranno installati l’anno prossimo in Toscana.

 

tools invia un commento alla pagina aggiungi ai preferiti segnala ad un amico scarica il pdf vai al mio basket Aggiungi al mio basket stampa la pagina
Leggi la pagina