EN3 - EN4

Consumo diretto e indiretto di energia suddiviso per fonte energetica primaria

La trasmissione di energia elettrica richiede il consumo diretto di energia solo per alcune attività di supporto al ciclo produttivo:

  • carburante per gli automezzi aziendali (utilizzati per ispezioni alle linee, riparazione guasti e altre attività correlate in particolare con la manutenzione di linee e stazioni);
  • gasolio per i gruppi elettrogeni di emergenza, che entrano in funzione solo in caso di mancanza di energia elettrica – normale fonte di alimentazione degli apparati – proprio per garantire il controllo e il ripristino del normale funzionamento del sistema elettrico;
  • gasolio e metano per il riscaldamento, in particolare degli uffici.

Al momento, automezzi e impianti di Terna sono alimentati con fonti di energia non rinnovabili.

Il consumo indiretto di energia coincide con l’energia elettrica utilizzata per usi di ufficio e di stazione elettrica. La tabella seguente riporta i consumi diretti e indiretti di energia con riferimento al 2006 e al 2007.

La base dati dei consumi energetici è in via di completamento e di miglioramento, come effetto dell’inclusione nel Sistema di gestione ambientale. Tuttavia, i valori riportati in tabella sono ancora in parte stimati, perché i dati consolidati di partenza coprono solo parte degli impianti. Inoltre, il miglioramento del monitoraggio implica a volte variazioni da un periodo all’altro che riflettono il metodo di raccolta dati applicato e non una modifica della performance aziendale. Si segnalano in particolare i seguenti punti:

  • i dati sui consumi di carburante del 2007 vedono una diversa ripartizione tra benzina e diesel che riflette in parte il rinnovo della flotta aziendale, in parte una più precisa conoscenza del parco auto, che lo scorso anno era in fase di primo inventario dopo l’uscita di Terna dal Gruppo Enel;
  • i consumi indiretti di energia elettrica sono stimati sulla base delle misure disponibili, che non coprono tutte le stazioni elettriche di Terna. Eventuali variazioni effettive dei consumi rientrano nell’errore di stima, per cui il dato resta uguale a quello dello scorso anno.

Nel complesso, le residue imperfezioni del monitoraggio dei consumi non sono tali da compromettere la qualità del dato complessivo.

QuantitàGigajoules
Fonte di energiaUnità di misura20072006Fattori di conversione20072006
CONSUMI DIRETTI
Automezzi
benzinatonnellate18742144,88,39918,862
gasoliotonnellate1,5511,27443,3367,18955,182
Gruppi elettrogeni
e riscaldamento
gasoliotonnellate17213843,337,475,962
Riscaldamento
metanometri cubi75668039,0129,47426,539

Totale (migliaia)
112,532106,545
CONSUMI INDIRETTI
Alimentazione
stazioni e uffici
energia elettricaGWh1501503,600540,000540,000
Totale
540,000 540,000

Il calcolo dei consumi in termini di gigajoules è effettuato considerando decimali non riportati in tabella e può perciò differire dal prodotto tra quantità e fattori di conversione.

I dati relativi agli anni precedenti il 2006 non sono disponibili in quanto allora gestiti dalla holding del Gruppo di cui Terna era parte; la necessità di stimare, anche in seguito, parte dei dati di consumo riflette la transizione a un controllo diretto degli asset. Si può tuttavia ragionevolmente ritenere che i consumi del parco auto e dell’alimentazione delle stazioni non abbiano subíto variazioni significative nel periodo 2005-2006, mentre l’alimentazione e il riscaldamento degli uffici hanno richiesto maggiori consumi per via dell’aumento di personale e dei relativi spazi.

tools invia un commento alla pagina aggiungi ai preferiti segnala ad un amico scarica il pdf vai al mio basket Aggiungi al mio basket stampa la pagina
Leggi la pagina