PR 9

Valore monetario delle principali sanzioni per non conformità a leggi o regolamenti riguardanti la fornitura e l’utilizzo di prodotti o servizi

La trasmissioneAttività di trasporto e di trasformazione dell’energia elettrica sulla Rete interconnessa ad alta e altissima tensione ai fini della consegna ai clienti, ai distributori e ai destinatari dell’energia autoprodotta. dell’energia elettrica è un’attività svolta in concessione e soggetta a regolamentazione da parte di Autorità con ampi poteri regolamentari, sia in Italia che in Brasile. Queste Autorità hanno anche il potere di emettere sanzioni nel caso in cui riscontrassero comportamenti aziendali non conformi con le regole stabilite per l’esercizio del servizio di trasmissione, incluso il rispetto di livelli di performance prestabiliti.

Nel periodo 2005-2006 non si sono registrate sanzioni per Terna da parte dell’Autorità di settore o di altre autorità competenti, né in Italia né in Brasile. Nel 2007, Terna si è avvalsa della facoltà del versamento della sanzione in misura ridotta – pari a 55.645 euro – facendo così chiudere il procedimento della Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, relativo al black-out del 2003, finalizzato a irrogare eventuali sanzioni.

tools invia un commento alla pagina aggiungi ai preferiti segnala ad un amico scarica il pdf vai al mio basket Aggiungi al mio basket stampa la pagina
Leggi la pagina