LA7

Italia

INFORTUNI SUL LAVORO

2007 2006 2005
Tasso di frequenzaRappresenta il numero di oscillazioni per secondo, in cui il valore di una grandezza alternata, per esempiola tensione, varia dalla polarità positiva alla polarità negativa. Si misura in Hertz (Hz). infortuni
(Injury Rate)
1,45 2,14 2,14
Tasso di gravità infortuni
(Lost Day Rate)
51,2 361,5 378,0
Tasso di assenteismo
(Absentee Rate) (*)
10.039 11.456 10.782
Numero incidenti mortali
ditte appaltatrici
0 0 0
Numero di incidenti
40 56 53
di cui mortali
0 1 1
(*) Le causali di assenza considerate non compendono la maternità, i congedi matrimoniali, i permessi per motivi di studio, i permessi per attività sindacale, altri casi di permessi retribuiti e le sospensioni. I dati del 2005 e 2006 sono stati ricalcolati applicando lo stesso criterio; essi differiscono perntanto da quelli pubblicati in passato, che includevano anche le causali di assenza citate.

Nel corso dell'esercizioUtilizzazione metodica degli impianti di potenza e accessori secondo procedure codificate in attuazionedelle determinazioni della gestione della Rete. Dell’esercizio fanno parte: • la conduzione degli impianti per l’attuazione delle manovre ordinate da Terna e delle consegne autonome; • il pronto intervento a seguito di guasto o anomalia; • le manovre per la messa fuori servizio e in sicurezza degli impianti; • il monitoraggiodello stato degli impianti; • le ispezioni sugli impianti. 2007 non si sono verificati incidenti mortali e gravi a dipendenti di Terna. L'incidente mortale avvenuto nel 2006 è stato dovuto a un incidente stradale, provocato probabilmente da malore, nel percorso verso il luogo di lavoro. Nel 2005 la tipologia di incidente è stata la caduta da un traliccio, probabilmente dovuta a un errore umano nell'utilizzo dei dispositivi di assicurazione.

Nel triennio considerato non si sono verificati incidenti mortali di dipendenti di ditte appaltatrici.

Non è disponibile, anche per l'esiguità del fenomeno, il tasso di malattia professionale.

Non vi sono stati, nel triennio considerato, incidenti di dipendenti di ditte appaltatrici per i quali sia stata riscontrata responsabilità di Terna.

Brasile

Nel triennio 2005-2007 non si è registrato alcun infortunio sul lavoro. Recentemente è stato avviato un processo di parziale insourcing delle attività operative. Non vi sono stati, nel triennio considerato, incidenti di dipendenti di ditte appaltatrici per i quali sia stata riscontrata responsabilità di Terna.
Non sono al momento disponibili i dati sulle assenze del personale; l'incidenza del fenomeno è comunque marginale in termini di Gruppo, considerato che i dipendenti brasiliani sono il 3% del totale.

Definizioni

Le definizioni adottate sono quelle previste dall'International Labour Organization (ILO).

  • Tasso di frequenza infortuni (Injury Rate)
    È il numero di infortuni con astensione dal lavoro di almeno un giorno diviso per le ore lavorate nell'anno,
    moltiplicato per 200.000 (corrispondenti a 50 settimane lavorative x 40 ore x 100 dipendenti).
  • Indice di gravità infortuniSi calcola mediante la seguente formula: G/H*1.000, dove Gè il numero di giornate effettive di inabilità nel corso dell'esercizio e H il numero di ore lavorate nello stesso periodo. Indisponibilità di un elemento della Rete Stato nel quale un elemento della Rete non è utilizzabile da parte del gestore per l’attività di trasmissione. L’indisponibilità si distingue in: • programmata, se è prevista nel piano annuale delle indisponibilità o nel piano trimestrale per le indisponibilità e ha una durata inferiore a cinque giorni; • occasionale, se non è prevista nel piano annuale ma è prevista nel piano trimestrale delle indisponibilità e ha una durata superiore o uguale a cinque giorni; non è prevista nel piano trimestrale ma è prevista nel piano mensile. L’indisponibilità occasionale si distingue in: • differibile, se è relativa a una manutenzione occasionale differibile; • indifferibile, se è relativa a una manutenzione occasionale indifferibile; • su guasto, se è conseguente al verificarsi di un guasto; • per causa esterna, se dovuta a esigenze di terzi o a eventi non attribuibili al titolare; per esempio: lavori o prove richiesti da gestori/titolari di reti limitrofe o da altri operatori, calamità naturali, provvedimenti di autorità pubbliche. (Lost Day Rate)
    È il rapporto tra le giornate non lavorate per infortunio e le ore lavorate nell'anno, moltiplicato per 200.000.
    I giorni sono giorni di calendario e si contano a partire da quando si è verificato l'infortunio.
  • Tasso di assenteismo (Absentee Rate)
    È il numero dei giorni di assenza per malattia, sciopero, infortunio sul numero di giorni lavorati per lo stesso periodo, moltiplicato per 200.000.
tools invia un commento alla pagina aggiungi ai preferiti segnala ad un amico scarica il pdf vai al mio basket Aggiungi al mio basket stampa la pagina
Leggi la pagina