La trasparenza e l’immediatezza delle informazioni sono alla base del rapporto tra Terna e i suoi investitori istituzionali e individuali. Tramite le funzioni Investor Relations e Segreteria Societaria, Terna ha impostato un dialogo costante e proficuo rispettivamente con gli operatori di mercato e gli azionisti retail.

A tal fine sono stati predisposti punti di contatto specificamente dedicati agli investitori non istituzionali (numeri telefonici: 06 8313 8136 e 06 8313 8359; indirizzo di posta elettronica: azionisti.retail@terna.it ); e agli investitori istituzionali (numeri telefonici: 06 8313 8106 e 06 8313 8145; indirizzo di posta elettronica: investor.relations@terna.it).

Inoltre si è ritenuto opportuno favorire ulteriormente il dialogo con gli investitori attraverso un adeguato allestimento dei contenuti del sito internet della Società (www.terna.it), all’interno del quale possono essere reperite sia informazioni di carattere economico-finanziario (bilanci, relazioni semestrali e trimestrali, presentazioni alla comunità finanziaria), sia dati e documenti aggiornati di interesse per la generalità degli azionisti (comunicati stampa, composizione degli organi sociali, statuto sociale e regolamento delle assemblee, informazioni e documenti in tema di corporate governanceÈ la forma di governo dell’impresa, ossia l’insieme dei rapporti tra i dirigenti, gli amministratori, gli azionisti e le altre parti interessate all’azienda., Codice EticoÈ spesso definito “Carta istituzionale dell’impresa”, in quanto rappresenta il fondamento della sua cultura e rende esplicito l’insieme dei diritti e doveri e le aree di responsabilità che l’impresa si impegna a rispettare nei confronti dei suoi stakeholder; è un documento ufficiale, sottoscritto dal CdA, che richiede il rispetto di tutti i collaboratori., Modello Organizzativo e Gestionale ex decreto legislativo n. 231/2001).

Nel corso del 2007 le richieste di informazioni via mail da parte degli azionisti retail sono scese a 17 dalle 62 del 2006. Le richieste di informazioni hanno riguardato in particolare la politica dei dividendi e la loro distribuzioneÈ il trasporto e la trasformazione di energia elettrica su reti di distribuzione ad alta, media e bassa tensione per le consegne ai clienti finali..

Il 31 gennaio del 2008 si è tenuta la consueta (terzo anno consecutivo) presentazione del Piano strategico agli azionisti. Nel corso dell’incontro, il Presidente Luigi Roth e l’Amministratore Delegato Flavio Cattaneo hanno illustrato agli investitori i piani d’investimento futuri, i programmi di efficienza operativa, i target di qualità e sicurezza della rete così come la filosofia e i criteri che guidano la ricerca di opportunità di crescita, anche internazionali.

In occasione dell’Assemblea del 28 aprile 2008 la partecipazione dei soci è ulteriormente aumentata rispetto alle precedenti assemblee.

tools invia un commento alla pagina aggiungi ai preferiti segnala ad un amico scarica il pdf vai al mio basket Aggiungi al mio basket stampa la pagina
Leggi la pagina