Azionisti

L'orizzonte strategico del Gruppo Terna è illustrato nel Piano Strategico 2008-2012, presentato agli investitori e agli analisti finanziari il 31 gennaio 2008. Il Piano stabilisce obiettivi di sicurezza e affidabilità del servizio elettrico e prevede un consistente piano di investimenti per lo sviluppo e la crescita delle attività in Italia e all'estero.

ORGANIGRAMMA DI TERNA S.P.A. AL 31.12.2007

 

 

Terna S.p.A. è quotata alla Borsa Italiana dal giugno 2004. Il capitale sociale ammonta a 440.199.936 euro ed è rappresentato da 2.000.908.800 azioni ordinarie del valore nominale di 0,22 euro.
L’azionariato di Terna, a fine giugno 2008, vede come azionista di maggioranza relativa Cassa Depositi e Prestiti (società per azioni partecipata al 70% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze), che detiene il 29,99% del pacchetto azionario.
Il 65% del capitale sociale è in mani italiane mentre il 35% è detenuto da fondi esteri. In particolare:

Terna - Rete Elettrica Nazionale S.p.A. è un grande operatore di reti per la trasmissione dell'energia elettrica. Il nome Terna deriva dall'insieme dei tre conduttori o gruppi di conduttori - una "terna", appunto - adibiti al trasporto di ciascuna delle tre fasi del campo elettrico trifase usato nella rete a corrente alternata.
Terna è un Gruppo di dimensioni internazionali: è tra i primi TransmissionElectricity transport and transformation activities along the interconnected high- and very high-voltage grid forthe purposes of delivery to customers, distributors, and recipients of self-produced energy. System Operator (TSO) a livello mondiale in termini di asset strategici. Ha sede in Italia, a Roma.

Nella fase di definizione del proprio Codice Etico Terna ha identificato, attraverso la partecipazione attiva del vertice e del top management, le categorie di stakeholderEveryone (individuals, groups, organizations, institutions) interested in the company, especially if directlyaffected by company’s activities in economic terms – such as shareholders, employees, customers and suppliers – but also when only indirectly affected, such as the general public bearing an interest in the protection of the environment. più significative, in termini di continuità della relazione e di rilevanza dell’impatto esercitato nei loro confronti e viceversa.

L’andamento del titolo

Dalla quotazione in Borsa (giugno 2004) a fine dicembre 2007, Terna S.p.A. ha garantito ai propri azionisti un incremento del corso azionario del 62,2% – quasi due volte l’apprezzamento dell’Indice S&P Mib (+38,2%) – e una crescita della capitalizzazione di 2,1 miliardi di euro – dagli iniziali 3,4 miliardi a oltre 5,5 miliardi. Nel 2007, anno archiviato a quota 2,758 euro per azione, il titolo Terna segna un rialzo del 6,1%.

Per Terna gli obiettivi di servizio si integrano con quelli di performance economica. La sintesi dei due aspetti sta nella ricerca dell’efficienza operativa e delle opportunità di crescita, nel rispetto degli obblighi di servizio, in particolare della sicurezza del sistema elettrico.

In Italia, Terna gestisce la trasmissione dell’energia elettrica in monopolio. La crescita delle attività e dei ricavi non può dunque avvenire attraverso l’espansione delle quote di mercato, ed è perseguita attraverso i seguenti principali fattori:

L’attività di Terna è, per sua natura, di forte impatto sul territorio. Proprietaria di una delle maggiori e più strategiche infrastrutture nazionali, e di porzioni di linee all’estero, la sua presenza è tangibile, visibile e si identifica comunemente con i grandi tralicci di ferro delle linee elettriche che attraversano il territorio, tracciando lunghi segni continui.

La trasparenza e l’immediatezza delle informazioni sono alla base del rapporto tra Terna e i suoi investitori istituzionali e individuali. Tramite le funzioni Investor Relations e Segreteria Societaria, Terna ha impostato un dialogo costante e proficuo rispettivamente con gli operatori di mercato e gli azionisti retail.

Syndicate content